I parchi nazionali in Italia: in vacanza nelle aree protette

A seconda delle proprie esigenze si può scegliere di trascorrere le vacanze in una delle aree protette presenti in Italia: ecco quali sono.

Il 10% circa del nostro territorio nazionale è tutelato: l’Italia vanta un patrimonio preziosissimo dal punto di vista naturalistico, ambientale e storico-culturale. Le aree protette sono porzioni di territorio particolarmente garantite dalla legge: in Italia ci sono 25 parchi nazionali, 27 aree marine protette; due parchi marini sommersi e il Santuario internazionale dei mammiferi marini Pelagos. Ci sono poi 134 parchi naturali, più di 550 riserva e quasi 200 tra zone umide, oasi e aree protette di diverse classificazioni.

Per le famiglie con i bambini

Organizzare una gita o una vacanza all’interno di un parco è un’occasione unica per educare i bambini al moto e al rispetto dell’ambiente, oltre che per far vivere una bella esperienza. Tra i parchi consigliati per le famiglie con i bimbi vi è il Parco Nazionale dello Stelvio (Lombardia e Trentino) e il Parco della Majella in Abruzzo.

L'Italia è piena di parchi nazionali e aree protette in cui scegliere di andare in vacanzaPer chi vuole fare sport

Ferrate, sentieri, pareti rocciose, ghiacciai, percorsi per mountain bike: sono tante le proposte che i parchi italiani riservano agli appassionati di sport, ma non solo. Del resto, muoversi all’aria aperta in scenari suggestivi è un vero toccasana per tutti. Tra i parchi italiani più indicati per chi vuole praticare sport vi è il Parco Nazionale Gran Paradiso (Piemonte e Valle d’Aosta) e il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga (Abruzzo, Lazio e Marche).

Per vedere scenari mozzafiato

Le aree protette, per la loro natura, si trovano sempre in contesti caratteristici. Alcune, poi, sono particolarmente scenografiche e già il fermarsi ad ammirarle permette di vivere emozioni intense. Se vi piace ammirare il paesaggio visitate il Geoparc Bletterbach ad Aldino (Bz), situato nel cuore delle Dolomiti: non ha davvero nulla da invidiare ai grandi parchi americani. Anche il Parco dell’Etna, a Catania, è molto suggestivo, poiché al suo interno ospita il vulcano attivo più alto d’Europa che, con le sue frequenti colate laviche, modifica continuamente il territorio, regalando paesaggi mozzafiato.

Per andare al mare

Nell’immaginario comune i parchi si trovano sempre in ambienti boschivi oppure montani. Invece non è affatto così. Addirittura, ci sono molte zone tutelate lungo le coste o sulle isole. Anche chi ama il mare, quindi, può trovare proposte molto interessanti. Tra i parchi marini e costieri da visitare segnaliamo l’Area marina protetta delle Isole Tremiti (Puglia) e il Parco Nazionale delle Cinque Terre situato in Liguria.